La stilista e influencer Rejina Pyo

Rejina Pyo moda coreana

A livello mondiale anche la Corea del Sud ha noti stilisti che contribuiscono ad influenzare il mondo della moda contemporanea. Una di essi è la stilista e influencer Rejina Pyo.

il logo del brand di Rejina Pyo
Il logo del brand creato dalla stilista.
“File:Rejina Pyo Corporate Logo.png” by Rejina Pyo is licensed under CC BY-SA 4.0

La stilista e influencer Rejina Pyo

Nata e cresciuta a Seoul, città dove ha anche effettuato i suoi studi e lavorato come fashion designer, la stilista sudcoreana, in un’intervista al giornale Elle ha confessato di aver sempre voluto occuparsi di moda e fare questo lavoro.
Dopo essersi laureata alla Hongink University, università privata di Seoul, comincia a lavorare per un rivenditore di massa sudcoreano. Tuttavia, sempre nella sopracitata intervista, confessa che in realtà non riusciva a vedersi felice nel suo Paese natio: Londra si è poi rivelato essere l’ambiente che stava davvero cercando. Una Londra dalla quale non si allontanerà più in quanto, la stilista risiede proprio lì ancor oggi.
Proprio nella capitale britannica, nel 2008, la futura stilista decide di frequentare il corso di moda alla Central Saint Martins, già in precedenza frequentato anche da famosissimi stilisti come Alexander McQueen e Stella McCartney.

Central Saint Martins University of Arts London
Il Central Saint Martins frequentato dalla stilista.
“UAL: Central Saint Martins” by Ben Terrett is licensed under CC BY-NC-ND 2.0

Sia nell’intervista ad Elle che in un’altra con Evening Standard Pyo confessa che, inizialmente, non è stato per nulla facile integrarsi. Grazie alla sua mentore alla Saint Martins, la celebre professoressa Louise Wilson, la giovane stilista ha acquistato confidenza e ha perseguito il suo stile.
Dopo aver portato a termine questo corso, Pyo ha cominciato a lavorare di nuovo come designer presso Roksanda, noto brand il cui nome riprende il nome della sua creatrice serba e, proprio in quel periodo, vinse il premio di moda Hans Nefkens. Vittoria che si tradusse in sei mesi di duro lavoro per una mostra al Museum Boijmans Van Beuningen di Rotterdam. Queste ultime esperienze guidarono Rejina Pyo alla creazione del brand che oggi porta il suo nome e che l’ha portata verso il successo.

Lo stile

Con le sue creazioni la stilista vuole esplorare l’abbigliamento come un qualcosa di quotidiano, che sia banale o straordinario, per le donne di tutto il mondo. Il brand si propone di creare capi “moderni e indossabili che incoraggino gli istinti individuali e mantengano rilevanza e qualità nel tempo.” Così dichiara il sito ufficiale della stilista.
Inoltre, si accentua il fatto che quest’ultima non vuole promuovere tendenze rapide e che durino poco ma qualcosa che possa durare nel lungo periodo. Non solo, Pyo è anche attivamente impegnata nella lotta contro il problema della diversità che si riscontra nel campo del fashion, sia per quanto riguarda l’età, la taglia e il colore della pelle.

Fonti

Elle, Meet Rejina Pyo di SARA MCALPINE
Evening Standard, Rejina Pyo: meet the woman dressing the top A-listers di Hannah Rochell
Harper’s Bazaar, 5 things to know about the surprise biggest hit of LFW, Rejina Pyo di Amy de Klerk
Profilo Instagram Rejina Pyo

Post Correlati

Leave a comment