La lingua coreana

lingua coreana

L’alfabeto coreano, chiamato hangeul (che significa scrittura del popolo Han), è stato creato nel XV° secolo da un gruppo di studiosi durante il regno del re Sejong il Grande, e sostituì il sistema di scrittura cinese, basato sugli hanja (ideogrammi) usato dalla popolazione colta del paese fino a quel momento. E’ stato studiato appositamente per riprodurre i suoni della lingua coreana usano meno simboli rispetto agli ideogrammi.

Studi linguistici ed etnologici hanno stabilito il collegamento della lingua coreana alla famiglia uralo-altaica tra i quali ci sono anche turco, ungherese, finlandese, mongolo, tibetano e giapponese.

SCrittura

L’alfabeto coreano è composto da 10 vocali e 14 consonanti, suoni che possono essere combinati fra loro per formare sillabe. E’ stato semplificato nel tempo, è pertanto comprensibile tanto da essere spesso considerato come uno dei sistemi di scrittura più scientifici al mondo.

L’alfabeto hangeul è facile da scrivere, e ciò ha notevolmente incrementato il tasso di alfabetizzazione nel paese e ha contribuito a sviluppare ampiamente l’industria editoriale. Lo hangeul si scrive da sinistra a destra, con le righe disposte dall’alto in basso. La scrittura antica, con i caratteri disposti dall’alto in basso e le righe da destra a sinistra, è ancora usata in casi particolari.

Chi parla coreano ? Il coreano viene parlato nella penisola coreana, e in alcune aree – come nella repubblica popolare cinese, nelle repubbliche dell’Asia centrale, Giappone, Stati Uniti, Germania, Brasile – è possibile riscontrare minoranze coreane.

La volontà di immergersi in una lingua molto diversa

Gli europei che sono interessati in genere al mondo asiatico sono mossi dalle ragioni più svariate ad imparare una lingua completamente diversa dalla loro. Imparare la lingua coreana è più facile che imparare il cinese o il giapponese visto il numero limitato di caratteri. Ciò che forse crea più difficoltà per gli occidentali è imparare l’ordine delle parole e l’intonazione del coreano. Il coreano non è una lingua facile, dobbiamo fare uno sforzo deciso per raggiungere un livello soddisfacente.

La lingua coreana è anche uno strumento per accedere ad altri aspetti della società coreana, come la storia, l’archeologia, la geografia, l’arte, la religione, la gastronomia ecc.. Anche la necessità di rafforzare la partnership economica con le aziende coreane influisce sulle ragioni che spingono oggi una persona ad imparare il coreano. L’Italia e la Corea sono due Paesi ai vertici delle classifiche dell’export mondiale e uniti da solidi rapporti di natura commerciale. L’obiettivo oggi tra le due nazioni è quello di incrementare i flussi commerciali tra Italia e Corea, sviluppare la cooperazione nei settori degli investimenti e servizi e rafforzare il dialogo tra le rispettive comunità d’affari.

Corea e Italia

L’Italia occupa il terzo posto tra i fornitori europei della Corea ed è il settimo Paese cliente all’interno del blocco europeo. L’entrata in vigore dell’Accordo di libero scambio tra Unione europea e Repubblica di Corea offrirà un’opportunità ulteriore per l’incremento e l’estensione dei flussi commerciali. Imparare la lingua è una risorsa in più quindi per chi vuole stabilire legami con i partner coreani. Così, molti che lavorano in grandi aziende che si occupano soprattutto di turismo, trasporti, spedizioni, credito, ingegneria industriale e costruzioni, sentono il bisogno di seguire corsi e conoscere la cultura coreana.

Oltre a motivi di lavoro e per concludere affari c’è anche l’amore per la cultura che porta molti italiani a studiare lingua coreana. Tra questi la possibilità di capire le canzoni K-Pop, il cinema e i drama in lingua originale. Inoltre la Corea è sempre più vicina anche dal punto di vista turistico, e parlare qualche parola della lingua locale aiuta sempre molto a fare un viaggio.

Corsi di lingua coreana alla scuola Il Mulino di Padova.
La scuola Il Mulino a Padova, Milano e Treviso. Corsi professionali di lingua coreana.

In Italia sono vari enti, scuole e associazione a proporre corsi di lingua coreana. Tra i primi la scuola Il Mulino, che in collaborazione con l’Associazione Italia-Corea propone corsi di lingua coreana tenuti da simpatici e dinamici insegnanti madrelingua, che svilupperanno non solo sintassi e grammatica, ma anche la cultura di questo paese così lontano e diverso.

Pronti a scoprire il mondo affascinante della Corea e della sua lingua?

Scuola di Coreano presso: Istituto IL MULINO Contatti: info@scuolamulino.it
Città attive: Padova (sede di Legnaro); Treviso (sede di Silea); Milano (centro).

logo mulino

Post Correlati

% Commenti (7)

[…] quali Coreapoli. Punto informazioni sulla Corea, attività flash mob di Kpop, lezioni gratuite di lingua coreana con insegnanti madrelingua dell’Istituto Il Mulino, mostre d’arte ispirata alla Corea, e […]

[…]   By Silvio Franceschinelli Lingua coreana 7 Marzo 2020 […]

[…] Alle 18.30 uno dei momenti più attesi: Ji Young, insegnante di lingua coreana (naturalmente madrelingua) farà una minilezione per far conoscere qualche curiosità sulla lingua coreana. […]

[…] Alle 18.30 uno dei momenti più attesi: Ji Young, insegnante di lingua coreana (naturalmente madrelingua) farà una minilezione per far conoscere qualche curiosità sulla lingua coreana. […]

[…] dove si inizia lo studio della lingua coreana? Una delle prime scuole in Italia ad offrire questo servizio, oltre alle Università storiche come […]

[…] poi siete interessati anche alla Corea del Sud, perchè non studiare la lingua coreana? Almeno potrete capire e canticchiare le vostre canzoni Kpop […]

[…] passo e sono un affascinante argomento di studio. Altrettanto interessante è la creazione della scrittura coreana, che a differenza della maggior parte delle scritture nelle altre lingue ha una storia molto […]

Leave a comment