Incontro Cina USA in Alaska

America Cina tensioni

Il 18 Marzo si è tenuto uno degli incontri più attesi degli ultimi tempi, le principali rappresentanze cinesi e statunitensi si sono riuniteper una “prova di disgelo” tra le parti: il tanto atteso incontro Cina USA in Alaska.

ASPETTATIVE DELL’INCONTRO

L’incontro organizzato in terre Americane voleva essere un punto di lancio per iniziare una cooperazione comune che beneficiasse entrambi i fronti.
Per Pechino l’incontro era un’occasione per premere sull’eliminazione delle tariffe e sanzioni imposte durante il mandato di Donald Trump alla Casa Bianca, mentre Washington voleva avvertire la Cina delle preoccupazioni sia statunitensi che mondiali riguardo le politiche attuate all’interno del Paese.
Si tratta di argomenti quali: la repressione degli Uiguri, la situazione di Hong Kong, il rapporto con Taiwan ecc., molto sensibili per la popolazione cinese

l’Incontro Cina USA in Alaska

L’incontro segue l’attacco degli Stati Uniti riguardo le questioni interne della PRC che secondo la Casa Bianca possono lenire alla stabilità mondiale. Durante l’incontro Yang Jiechi, il più alto responsabile per la diplomazia cinese, ha affermato che gli USA non hanno il diritto di parlare da una posizione di forza quando criticano la Cina. Al contrario, per raggiungere una cooperazione vantaggiosa gli USA dovrebbero seguire il protocollo scelto, ovvero seguire le regole (“因为中国人不是这样…”) poiché non è questo il modo in cui si lavora con la Cina.
Yang ha inoltre ricordato agli Stati Uniti la situazione attuale dei neri in America e che i loro diritti umani in questo momento si trovano veramente in basso.

Gli Stati Uniti hanno affermato che non cercano un conflitto con la Cina, ma difenderanno sempre i loro principi, sia per il loro Paese che per i Paesi amici.
Rimangono quindi le divergenze di fondo tra le due superpotenze.

Cosa rende la Cina e gli USA così diversi?

Durante l’incontro le differenze principali tra le due Potenze Mondiali sono emerse più e più volte.
Da un lato troviamo la Cina, un Paese autorevole con poca libertà individuale. Dall’altro lato troviamo gli USA, un Paese fortemente democratico che basa la propria forza proprio sulla libertà dell’individuo.

Un’ altra differenza sostanziale emersa ad Alaska sono le politiche utilizzate, Pechino ha chiesto diverse volte a Washington di smettere di interferire negli affari interni cinesi. La Cina per le relazioni internazionali utilizza “il principio di non ingerenza”. Ovvero considera le politiche interne di un Paese come affari del Paese stesso, limitandosi ad una collaborazione di vantaggio per entrambe le parti senza interferire nelle politiche interne.
Un approccio completamente diverso da quello americano, da sempre attento ai problemi interni della Nazione di interesse.

Incontro Cina USA in Alaska
I rapporti Cina-Stati Uniti tra alti e bassi

POSSIBILI COLLABORAZIONI

Nonostante ciò, il primo incontro tra il nuovo team americano e quello cinese è durato più di due ore e si è parlato delle possibili collaborazioni tra i due Paesi.
Uno dei temi principali: il cambiamento climatico. Molto probabilmente la Cina parteciperà al vertice virtuale sul clima di due giorni che inizierà il 22 aprile programmato dal Presidente Biden.
Altro tema importante è quello legato alla pandemia. Su quest’ultimo fronte la Cina vorrebbe proporre la creazione di un “passaporto vaccinale” che faciliterebbe i viaggi tra i due Paesi.

Sarà possibile, quindi, trovare un accordo?

Il percorso è sicuramente difficile e complesso a causa delle differenze e degli antecedenti, ma entrambi i Paesi sembrano pronti a continuare il dialogo.
Sembrano invece andare in direzione diversa i recenti dialoghi instaurati dalla Cina con l’Europa, sfociati nell’accordo Cina-UE chiamato Comprehensive Agreement on Investment (CAI).

FONTI

BBC News: US and China trade angry words at high-level Alaska talks
SkyTG24: Usa-Cina: prove di dialogo in Alaska, ma il disgelo è lontano

% Commenti (2)

[…]   By Valeria D'Angelo Cina News 16 Aprile 2021 […]

[…] tra i due Paesi potrebbe influire positivamente sulla politica internazionale globale. L’incontro in Alaska tra delegazioni cinesi e statunitensi va in questa […]

Leave a comment