Visitare la Corea del Sud: il Lotus Lantern Festival

lantern es

Ogni anno, la Corea del Sud, in particolare Seoul, si colora dei toni vivaci del Lotus Lantern Festival per festeggiare la nascita del Buddha e la sua discesa sulla terra.

Lanterna a forma di fiore di loto
Esempio di lotus lantern.
“2010 Lotus Lantern Festival” by USAG Yongsan is licensed under CC BY-NC-SA 2.0

La storia

Alcune fonti ci spiegano come nel periodo dei Tre Regni di Corea – Baekje (백제), Silla (신라) e Goguryeo (고구려) – i membri della famiglia reale di Silla erano incantati dalla particolare forma di loto di alcune lanterne colorate che il re Gyeongmun e la regina Jinseong vedevano ogni volta che visitavano il tempio di Hwangryungsa.
L’inizio del Lotus Lantern Festival (연등회 Yeon Deung Hoe) sembra risalire proprio a questo periodo. Infatti, pare sia stato celebrato per la prima volta dal regno di Silla (57 BC – 935 AD) circa 1300 anni fa. Portata avanti nel corso del tempo, questo meraviglioso festival continua ad offrire uno spettacolo mozzafiato anche ai giorni nostri.
Esso è stato proclamato Proprietà Culturale Nazionale Intangibile della Corea. La designazione ufficiale è molto recente, in quanto avvenuta solamente a dicembre del 2020, anno che, purtroppo, non ha visto lo svolgimento di questo evento.

La parata delle Lanterne

Il punto centrale del festival è sicuramente la parata delle lanterne, un’esibizione di lanterne tradizionali create in vari colori e forme utilizzando differenti tipologie di hanji, la carta tradizionale coreana, con lo scopo di diffondere saggezza in tutto il mondo.

Parata tipica del Lotus Lantern Festival
Un’immagine della parata delle lanterne del festival del 2014.
“2014 Lotus Lantern Festival Parade” by travel oriented is licensed under CC BY-SA 2.0

Lo Yeon Deung Hoe e la pandemia

Come è accaduto per molti eventi di questo tipo, si è dovuto cancellare l’edizione 2020 del festival a causa della pandemia tuttora, purtroppo, in corso. Tuttavia, sembra proprio che il festival del 2021, svoltosi tra il 14 e il 19 maggio, abbia avuto un grande successo con tutte le sue varie attività ed eventi non solo dal vivo ma anche tramite broadcasts su Youtube. Questo per fare in modo che anche chi era impossibilitato a partecipare in carne ed ossa potesse godere di questo incantevole evento.
Ad esempio, come eventi disponibili online, vi è stata proprio alla parata delle Lanterne ma anche ad alcune performance di Madangnori, la tradizionale esibizione all’aperto coreana.
Lo slogan di quest’anno era “Light the Lantern of Hope Healing” (Accendi la Lanterna della Guarigione della Speranza), con l’auspicio di aiutare il mondo a superare le difficoltà dovute alla pandemia.

Esempio di lanterna costruita per il Lotus Lantern Festival
Dettaglio di una delle lanterne costruite in occasione del festival.
Fonti su Corea e lotus lantern festival

UNESCO Intangible Cultural Heritage – Korea s’ National Intangible Cultural Heritage No.122
Visit Korea, Lotus Lantern Festival, Celebrating Traditional Buddhist Culture
Visit Seoul, Lotus Lantern Festival
The soul of Seoul, The Lotus Lantern Festival: A Guide To The Most Beautiful Event In Seoul, Korea di Hallie Bradley

Post Correlati

Leave a comment