Samgyetang o zuppa di pollo e ginseng

Samgyetang pollo coreano

Cosa mangiate o bevete quando è molto caldo? Gelato, verdure fresche, macedonie, una birra ghiacciata… sicuramente qualcosa di fresco o proprio freddo. Invece i coreani, nei giorni più caldi dell’anno, mangiano qualcosa di bollente, il samgyetang (삼계탕).  Il samgyetang o zuppa di pollo e ginseng è uno dei piatti imperdibili della cucina coreana per i coreani tanto quanto per gli stranieri.

zuppa di pollo e ginseng
Come si prepara il samgyetang

Si possono capire gli ingredienti base di questo piatto già dal nome: sam significa ginseng, gye significa pollo e tang è la zuppa. Insomma, questo piatto è una zuppa di ginseng e pollo. La preparazione include prima il ripieno fatto con ginseng, radice di hedysarum, jujuba, aglio, zenzero e riso glutinoso. Si usa un intero pollo tra i 3 e i 6 mesi, che non abbia mai deposto uova. Si legano assieme le gambe del pollo per evitare che il ripieno esca, e si bolle in una pentola di pietra o una zuppiera di terracotta per circa un’ora.

Come si mangia il samgyetang

Si serve in un piatto rovente e, in certi ristoranti, con un bicchiere di vino di ginseng. Potete bere il vino o versarlo nella zuppa per rinforzare il gusto di ginseng. Alcuni ristoranti offrono anche spaghetti coreani da mettere nella zuppa, così da assorbire il liquido ed essere poi mangiati. Se trovate il gusto del samgyetang un po’ leggero, potete aggiungere sale e pepe.

Tradizionalmente il samgyetang era considerate un “piatto della suocera” perché ai vecchi tempi la suocera uccideva una delle galline del proprio cortile per il genero che veniva in visita. Perciò, secondo i coreani, il samgyetang è un piatto pieno d’amore materno.

Perché i coreani mangiano samgyetang bollente in estate?

Secondo la teoria medica orientale, il sangue circola vicino alla pelle per raffreddare il corpo nei giorni caldi estivi, e questo causa una cattiva circolazione negli organi interni. Questo, a sua volta, provoca il raffreddamento degli organi interni. Il risultato è che la gente ha meno appetito e si sente esausta. Così, tradizionalmente si crede che mangiare piatti caldi e notrienti come il samgyetang possa accrescere la circolazione sanguigna negli organi interni, aiutando a trovare appetito ed energia. Inoltre, il calore del corpo può essere abbassato attraverso la sudorazione che avviene dopo aver mangiato un samgyetang bollente.

Gli ingredienti sani del samgyetang o zuppa di pollo e ginseng

Secondo il Dongui Bogam (동의보감 – Enciclopedia di Medicina Orientale), il samgyetang contiene i seguenti ingredienti salutari, ottimi per il corpo, con ingredienti caldi e freddi che si bilanciano per creare energia:

  • il pollo è un cibo caldo, scalda stomaco e pancreas e rinvigorisce i cinque organi principali (cuore, fegato, milza, polmoni e reni);
  • la jujuba è un cibo caldo che neutralizza i veleni e rinforza il sistema digestivo per aiutare il funzionamento degli organi e la circolazione del sangue;
  • l’aglio è speziato e caldo, aiuta la circolazione e disintossica e disinfetta il corpo;
  • il ginseng è molto noto come erba medica, un cibo caldo che fornisce nutrimento, accelera il metabolismo del corpo ed aiuta il vigore;
  • il riso glutinoso è freddo in natura ed ha un gusto dolce; rinforza il sistema digestivo ed energizza.
Zuppa di pollo coreana

Sambok

Perciò ai coreani piace mangiare samgyetang durante il sambok. Il sambok (삼복 – letteramente i tre giorni bok) è un concetto introdotto in Corea dalla Cina e si riferisce ai tre giorni più caldi dell’anno, ovvero chobok (초복, giorno bok iniziale), il jungbok (중복, giorno bok di mezzo), e malbok (말복, ultimo giorno bok). Bok significa “il giorno quando l’energia yin si prostra davanti alla crescente energia yang. Il sambok è il decimo giorno (chobok) e il ventesimo giorno (jungbok) del sesto mese e il decimo giorno (malbok) del settimo mese del calendario lunare. Nei giorni di sambok troverete lunghe code di clienti davanti ai ristoranti che servono samgyetang.

Diversi tipi di samgyetang

Al giorno d’oggi esistono versioni moderne del samgyetang. Per esempio, c’è samgyetang preparato con scaglie di corna di cervo, castagne, pinoli, interi abaloni con conchiglia, e radici intere di ginseng.
Esiste anche il samgyetang medicinale, con erbe mediche orientali, e samgyetang di mare, con piccoli polipi e granchi.

Se volete provarlo e non siete maghi dei fornelli, potete comprare il pacchetto di samgyetang istantaneo, con tutti i necessari ingredienti già pronti. Si trova nei supermercati in Corea del Sud e in altre nazioni asiatiche. Sarà sufficiente bollire o mettere nel microonde il contenuto per avere un piatto decente di samgyetang.

Oltre al samgyetang o zuppa di pollo e ginseng , vi consigliamo di assaggiare il riso con verdure bibimbap, il ramen coreano, e naturalmente il kimchi (cavolo o altre verdure fermentate).

Fonti:

Kalbi Chiu, Korean Culture Blog
Hansik: Exploring Korea’s true flavour“, Korea Tourism Organization, 2015-03-13
Ro Hyo-sun, “Samgyetang (ginseng chicken soup)“, The Korea Herald, 2014-08-29
Arirang TV, “Tales of Hansik – Samgyetang, a restorative food“, Arirang Culture, 2013-09-25
Arirang TV, “Samgyetang“, 100 Icons of Korean Culture, 2013-08-24
이해영, 김은영, 신경선, 주은경, 이정란, 이현의,  《생활 속 한국 문화77》, 서울: 랭기지플러스<한글파크>, 2011, 126-127쪽
Why samgyetang is good for you on hot summer days“, The Chosun Ilbo, 2010-07-20
Jingi Cheon (ed.), Encyclopedia of Korean Seasonal Customs, Seoul: The National Folk Museum of Korea, 2010-06-30, pp. 183-186
Learn about Sambok and beat the Korean summer heat!“, Korea Tourism Organization, 2008-01-22
Professor Yoon Sook-ja, “Samgyetang: Chicken broth with ginseng“, Korea Tourism Organization
Samgyetang“, Korean Food Foundation

samgyetang coreano

Post Correlati

% Commenti (1)

[…]   By Silvio Franceschinelli Cucina 11 Giugno 2020 […]

Leave a comment