Korea Week Online 2020: viaggio tra Corea e Italia

Korea Week Online

Si è da poco concluso il viaggio, della durata di sei giorni, che porta in Italia parte della magia coreana.
Infatti dal 25 al 31 ottobre si è tenuta Korea Week Online 2020: viaggio tra Corea e Italia, per la prima volta in versione online.

<<Korea Week Online 2020 – KPop, Cucina Coreana, Cinema, Spettacoli Coreani tutti a casa tua! >>

L’evento si è tenuto totalmente in digitale e in modo completamente gratuito, punto di ritrovo: la pagina Youtube dell’Istituto Culturale Coreano in Italia, che organizza ogni anno questa manifestazione.
La settimana dedicata alla cultura coreana, normalmente ci da appuntamento nelle grandi città come Roma, Napoli, Firenze, Milano e Torino.

Quest’anno il primo appuntamento è con il Kpop, in una competizione della durata dell’intera manifestazione: il “K-POP PARTY ONLINE”.
La giuria ha selezionato 15 esibizioni tra 60 partecipanti, che si sono sfidati in una gara a colpi di pop coreano, danza e canto. Il pubblico aveva la possibilità di votare il proprio preferito durante i sei giorni dell’evento.

Cuochi italiani e cucina coreana

Nei giorni a seguire è stata data grande importanza alla cucina coreana, dove le star dei fuochi e del web italiano (dedicato alla passione per il buon cibo) si sono cimentati nella preparazione di alcune tipicità sud coreane.

Benedetta Parodi, Damiano Carrara, Chiara Maci, Michela Coppa e Sonia Peronaci hanno messo le mani in pasta per darci la loro versione di piatti tipici. Ecco allora i cuochi alle prese con bulgoghi (sottili fettine di manzo marinate e grigliate), haemul pajeon (una frittella con cipollotti, molto presenti nella cucina coreana, e frutti di mare) e kimbap  (che molti erroneamente confondono con i futomaki giapponesi). Altri piatti presentati sono stati bibimbap (riso misto con verdure, straccetti di carne e uovo, serviti tradizionalmente nel dolsot), bossam (carne, solitamente spalla di maiale, bollita e speziata). Come ogni fine pasto che si rispetti, ecco i dolcetti di riso songpyeon.

Come se già non fosse abbastanza, a presentare la ricetta del bossam accompagnato da kimchi è stato Fabrizio Ferrari, una stella Michelin, divenuto famoso per la sua partecipazione ad Hansik Daechup (una sorta di Masterchef coreano).
Successivamente lo chef ha anche insegnato in alcune prestigiose università coreane come la Woosong University, mentre ora lavora alla Sir John University di Seoul.

KOREA WEEK ONLINE 2020: Non solo cucina, ma anche spettacoli, musica, storia e cinema

Durante la Korea Week Online si passa poi alla storia, con il tour guidato dell’esposizione  “Il regno Joseon e la lotta contro le epidemie”, in mostra al National Museum of Korea.

Ovviamente non può essere lasciato indietro il cinema coreano: scrivendo una mail all’Istituto era possibile ricevere un codice per visionare in modo totalmente gratuito ben tre film coreani.
Poetry del regista Lee Chang-dong, presentato in concorso al 63° Festival di Cannes, ha vinto il premio per la miglior sceneggiatura, raccontando la storia dell’anziana Mi-ja di Incheon.
l Buono, il Matto e il Cattivo del regista Kim Jee-woon, western del 2008 che si svolge nella Manciuria degli anni ‘30.
Cold Eyes  diretto da Jo Ui-seok e Kim Byeong-seo, remake del film del 2007 Gen Zong (Eye in the Sky).

Infine, per terminare in grande stile, SDG crew ha registrato appositamente per l’Italia uno magnifico show di video e luci, creando una performance unica dal nome “Harmony of Light”.

Un’altro importante evento si è tenuto nel mese di ottobre, visitabile di persona: la mostra Koreart, arte coreana a Firenze.

Post Correlati

% Commenti (1)

[…] Sito ufficialeCanale K-POP SWISS YOUTUBEProfilo K-POP SWISS INSTAGRAMPagina K-POP SWISS FACEBOOKEventi Kpop in Italia […]

Leave a comment